Share Button

Sama Spa, azienda veneta attiva da tempo nell’import di frutta e prodotti conservati, è stata la prima che ha importato ananas fresco dall’Indonesia. Questa è una lunga collaborazione con Great Giant Food (GGF), produttore indonesiano attento ai temi ambientali.

L’Ambasciatrice indonesiana Esti Andayani saluta con entusiasmo l’iniziativa, “L’Italia potrebbe essere hub ideale per le nostre merci in Europa”. Per Giorgio Masiero, General Manager di Sama, qualità del prodotto e relazioni umane sono alla base di un business vincente.

“Oggi inauguriamo la Pineapple Road, la via dell’ananas dall’Estremo Oriente”. Ad affermarlo con orgoglio è Giorgio Masiero, general manager di SAMA Spa, azienda padovana che opera da 21 anni nell’importazione di prodotti conservati per la GDO.

Lo scorso 8 giugno è infatti giunto al porto di Venezia il primo container di ananas fresco indonesiano: una prima assoluta per il frutto esotico in Europa e nell’Italia, dove l’ananas sul mercato è solitamente coltivato nei Caraibi e, in parte minore, in Africa nord occidentale.

Giorgio Masiero ha presentato l’iniziativa alla presenza dell’ambasciatrice dell’Indonesia Esti Andayani, “Siamo davvero felici di constatare la qualità di primo livello dell’ananas fresca, arrivata in ottime condizioni dopo un viaggio di ben quattro settimane, da Giacarta a Venezia.”

GGF (Great Giant Food) è un produttore indonesiano che coltiva 35.000 ettari di terreni di proprietà con ananas, banane, papaya, guava ed altri frutti tropicali. Sama sottolinea, “Con GGF collaboriamo da molto tempo e questa collaborazione mi onora perché si tratta di un’impresa molto attenta all’ambiente e agli aspetti della responsabilità sociale. Ritengo che questa tipologia di ananas fresca sia un prodotto meno acido rispetto a quello caraibico, perché in Indonesia viene coltivato ad un’altitudine quasi al livello del mare rispetto alle coltivazioni in quota nei Caraibi e in Africa”.

Ananas Indonesiano

Per quanto riguarda invece il marchio, l’ananas di Giacarta è stata importata con il marchio SunPride, ma la commercializzazione avverrà sotto il marchio La Fattoria dei Sapori, la nuova linea premium di SAMA che punta sul biologico e che, introdotta recentemente sul mercato, è già presente nel 60 per cento della GDO italiana.

Il General Manager di Sama spiega, “In accordo con il nostro business plan 2018-2020, pensiamo di movimentare in importazione, solo per il mercato italiano, circa 1.500 refeer container all’anno e prevediamo altri 1.000 container all’anno per la commercializzazione verso i Paesi esteri confinanti, inclusa la Germania meridionale”.

Da parte sua, l’ambasciatrice Esti Andayani si è detta molto soddisfatta dell’iniziativa, auspicando una sempre maggiore collaborazione commerciale tra Italia e Indonesia, “Sono molto orgogliosa che Sama abbia avviato questa operazione con GGF, che è un produttore molto popolare in Indonesia. L’Italia, nostro terzo miglior partner commerciale dopo Germania e Francia, può essere hub ideale per i nostri prodotti per tutta l’area europea”.

L’ananas in Indonesia si coltiva da 40 anni ma nessuno aveva mai osato prendersi questa sfida. Oggi, avendo verificato l’alta qualità dell’ananas indonesiana, possiamo dire che questa sfida è stata vinta.

Nel futuro di Sama, già leader nella frutta sciroppata per la GDO e nel private label, c’è anche l’ananas fresca pronta da mangiare. Giorgio Masiero ha rivelato che GGF lo avevano contattato lo scorso inverno e l’iniziativa era nata in seguito alla decisione dell’azienda indonesiana di investire nel prodotto fresco, che vendeva già sul mercato domestico ed esportava in Giappone e Corea.

Fonte: Fruitbook Magazine

Komentar Facebook

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*